Show Posts

This section allows you to view all posts made by this member. Note that you can only see posts made in areas you currently have access to.


Messages - covid-19

Pages: [1]
1
#SaveOurChildren / orlotti battipaglia
« on: January 04, 2021, 12:25:54 PM »
Fare tampone faringeoaipazienti ambulatorialio dipendenti dell’Ematologiacon i criteri cliniciILI (influenza like illness: febbre, rinorrea, odinofagia, tosse, dispnea, osteo-artro-mialgie). Per laboratorio orlotti battipaglia i contatti stretti con soggetto tampone positivo, fare il tampone solo se diventano sintomatici, se non sono pazienti in trattamento attivo, ma parenti o pazienti in follow-up.Indicazione  per gli  operatori  sanitari a  restare  a  casa  in  osservazionese  sintomi  di riferimentoanche  se  non  si  soddisfanopienamentei  criteri  sopra  elencati  fino  al chiarimento  dell’evolutivitĂ (criterio  di  prudenza)o  all’esito  del  tampone.Ricordiamo nuovamente che il tampone può anche dare dei falsi negativi.Ricordiamo anche che il paziente asintomatico può trasmettere l’infezione per un tempo che non è ancora del tutto chiaro.Rivalutazione dei programmi terapeuticiIn particolare per le procedure di trapianto e di trattamento intensivo aplastizzante, si invita a considerare su base individuale il rapporto rischio-beneficio e l’eventuale dilazionabilitĂ  delle procedure, in linea col documento dell’EBMT. Considerando orlotti battipaglia che vi sono problemi con l’arrivo dei MUD e pensiamo sia verosimile che potranno esserciproblemi anche con le CAR T cellsoccorrerĂ  valutare tutti i programmi con grande attenzione in base alla evoluzione del quadro pandemico nel mondo.In conclusione, occorre avere un atteggiamento molto attento a cercare la potenziale infezione prima o durante la terapia perchĂ© il paziente potrebbe correre rischi molto gravi. Al tempo stesso bisogna cercare di mantenere il piĂą possibile operative le nostre Ematologie visto che molti  dei  nostri  pazienti  sono  sottoposti  a  trattamenti  che  sono  in  grado  di  guarire  la  loro malattia o dare delle lunghe sopravvivenze.Consapevoli delle lacune e delle aree di incertezza di questo breve documento speriamo che possa esservi di aiuto nel lavoro quotidiano.Siamo  un  grande  Paese  e  nella  nostra  magnifica  storia  siamo  sempre  venuti  fuori  da qualunque situazione difficile lo faremo anche ora, un grande abbraccio virtuale a tutti,Paolo CorradiniFabio Ciceri ciranna battipaglia

2
Conspiracies / laboratorio analisi battipaglia
« on: January 04, 2021, 12:23:48 PM »
2.Definizione  di  percorsi  separati  per  pazienti ambulatoriali con  sospetto  di infezione in attodelle vie respiratorie. Per tutti i pazienti è obbligatorio l’igiene delle laboratorio analisi battipaglia mani e la mascherina chirurgicacome sopra. In area ambulatoriale, si raccomanda l’isolamento in una area dedicata dei pazienti sintomatici in attesa di visita ed esecuzione del tampone.Se hanno sintomi modesti vengono rimandati in  quarantena  a  domicilio  in  attesa  dell’esito  del  tamponee  della  successiva  valutazione clinica.Se fattibile contattare giornalmente il paziente per telefono per seguire l’andamento clinico.3.Pazienti ricoverati o da ricoverare con sospetto di infezione in atto delle vie respiratorie. In  area di degenza  i  pazienti  con  sospetta  infezione  devonoutilizzare  mascherine chirurgiche  in stanza  singola  mentre  sono  in attesa  dell’esito del tampone(l’ideale sarebbero le camere a pressione negativache le ematologie in genere non hanno). Il personale medico e infermieristico deve seguire le linee guida ministeriali di protezione nei casi sospetti (doppi guanti, mascherinaFFP2 o FFP3, occhiali o maschera facciale, camice monouso, sovrascarpe e cappellino monouso). Il paziente non ricoverato, ma da ricoverare verrĂ  poi fatto gestire all’infettivologo.4.Pazienti da ricoverare per terapia o trapianto senza ilsospetto di infezione in atto delle vie respiratorie. I pazienticon indicazione alricovero verranno ricoverati solo se tampone con esito negativo (eseguito il giorno prima in ambulatorioo giorno stesso dove è possibile). Trasferire pazienti da altri centri ematologici solo se con tampone faringeo recente negativo.RICORDIAMO CHE IL TAMPONE HA UNA SENSIBILITA’ CIRCA DEL 70% E  QUINDI  LA  SUA  NEGATIVITA’  NON  SIGNIFICA  CERTEZZA  DELL’ASSENZA DELLA INFEZIONE NEI GIORNI SUCCESSIVI.Riassunto  della Diagnosi  e  Monitoraggio  con  tampone  per SARS-COV2  nelle ematologie.  Se localmente possibile fare tampone faringeo a:•paziente asintomaticoprima dell’ingressoin reparto per terapia citoriduttiva o trapianto o CART•paziente con febbreesintomi respiratori•ri-tamponare il paziente che non migliora o peggioradopo 72 h dalcambio di terapia senza altri isolamenti che giustifichino il peggioramento(sono descritti casi di COVID con primo tampone negativo, sono anche descritti casi con tamponi negativi e BAL positivo). Sono pazienti da gestire in strettissima collaborazione con l’infettivologo.•I pazienticon indicazione alricovero verranno ricoverati solo se tampone negativo•Trasferire pazienti da altri centri ematologici solo se con tampone faringeo recente negativoe assenza di sintomi respiratori e assenza di familiari affetti da COVID19.Se no rivalutare il quadro clinico nel tempo contattando giornalmente il paziente.

3
General Discussion / Covid-19 battipaglia tampone
« on: January 04, 2021, 12:21:14 PM »
Il tuo medico ti richiederà il tampone solo se:- sei tornato da meno di 14 giorni dalle aree interessate o da zone sottoposte a quarantena e hai febbre o sintomi respiratorioppure- sei stato a contatto con un caso accertato e hai febbre o sintomi respiratoriIn tutti gli altri casi il tampone non va fatto perchè non fornisce alcuna informazione utile per la tua salute
guardia medica battipaglia
A tutti i Direttori delle Strutture di Ematologia edei Programmi di Trapiantoe Terapie cellulariCarissimi,anche  su  sollecitazione  di alcunidi  voi,  abbiamo  raccolto in  sintesi  le  misure  di  gestione elaborate dalla esperienza dialcuni dei nostri Centri che stanno affrontandole esigenze di continuitĂ  dell’attivitĂ  terapeutica di ematologia intensiva e trapianto a fronte dell’emergenza Covid-19.Queste misure tengono anche conto di alcuni suggerimenti pervenuti dal Ministero della Salute e dall’EBMTche alleghiamo al presente documento che non è stilato come una formale linea guida,ma vuole essere un insieme di suggerimenti per cercare di essere utili alla comunitĂ  ematologicaitaliana.Ovviamente come giĂ  segnalato dall’EBMT si suppone che i nostri pazienti particolarmente immunodepressi possano avere un rischio maggiore di infezione severae questo è anche il parere degli infettivologi.Questi suggerimenti possono rappresentareun riferimento “teorico”in contestiospedalieri che sono diversi per organizzazione e per la continua evoluzione della infezione.Localmente si può avere un’ampia variabilitĂ  per numero di pazienti infetti e per accesso a risorse e servizi(per esempio i tamponi, i loro tempi di refertazione o le terapie intensivee subintensive).L’obiettivo generale condiviso nella nostra comunitĂ  professionale è la prosecuzione  il piĂą possibile delle terapie salvavitaper i pazienti oncoematologici. In  particolare, si  ritiene  di  massimo  rilievo  la  realizzazione  di  un  livello  di  protezione dell’ambiente con obiettivo “COVID-19 free”dei pazienti e del personale negli ambulatori enelle UnitĂ  cliniche di degenza diEmatologiae di Trapianto.Utile la limitazioneimportante o il divieto di accesso a visitatori esterni per i ricoverati e per gli accompagnatori dei pazienti ambulatoriali.Nelle sale di attesa gli eventuali accompagnatori seguono le stesse regole dei pazienti.A questo scopo, nella nostra esperienza milanese si sono identificate di rilievo le seguenti misure:1.Percorso dei pazienti ambulatoriali asintomaticiI pazienti disinfettano le mani e mettono la mascherina chirurgica entrando nell’area ambulatoriale. In sala di attesa stanno a minimo un metro di distanza e vengono senza accompagnatori  se  sono  autonomi. I  medici  visitano  con  mascherina  chirurgica  e guanti monouso.
2.Definizione  di  percorsi  separati  per  pazienti ambulatoriali con  sospetto  di infezione in attodelle vie respiratorie. Per tutti i pazienti è obbligatorio l’igiene delle mani e la mascherina chirurgicacome sopra. In area ambulatoriale, si raccomanda l’isolamento in una area dedicata dei pazienti sintomatici in attesa di visita ed esecuzione del tampone.Se hanno sintomi modesti vengono rimandati in  quarantena  a  domicilio  in  attesa  dell’esito  del  tamponee  della  successiva  valutazione clinica.Se fattibile contattare giornalmente il paziente per telefono per seguire l’andamento clinico.

Pages: [1]